EN
IT

Cantina

I LUOGHI

Bellezza ed efficacia

Paolo Radici ha voluto che la sua cantina fosse celata dai vigneti, perfettamente integrata nello straordinario paesaggio sospeso tra i villaggi di Adro, Erbusco e Cazzago San Martino. Dalle eleganti sale dedicate all’accoglienza si scende nella cantina ipogea, dove è la tecnica a dominare, tra celle frigorifere, presse, vasche e piccole botti. Ogni dettaglio in cantina supporta l’enologo nella sua arte.


LA TECNICA

Precisione e attesa

I grappoli raccolti a mano sono raffreddati, perché gli aromi siano freschi e durevoli. La spremitura dolce precede la vinificazione in piccole vasche d’acciaio e barrique. Dopo l’imbottigliamento primaverile inizia la lunga attesa: da Ronco Calino i Franciacorta riposano sui lieviti almeno un anno in più di quanto imposto dal Disciplinare Franciacorta, e il dosaggio zuccherino è moderato, quando non assente, perché sia la vera personalità del vino a emergere, conquistando i palati più esigenti.